certificazioni energetiche

Certificazione Energetica Valle d’Aosta

le domande più frequenti sulla certificazione energetica in Valle d’Aosta , regione Valle d’Aosta ......

FAQ - Domande Frequenti
Certificazione Energetica Valle d’Aosta


Cos' è l'attestato di certificazione energetica?

L’attestato di certificazione energetica è un documento che indica mediante una lettera il consumo dell'immobile.
La legge prevede una scala che va dalla A (con la A+ che è in assoluto la più virtuosa), alla G (che è la più energivora, quella con i consumi più alti).
Questo valore, per adesso, tiene conto soltanto dei consumi per il riscaldamento invernale e non considera quelli per la produzione di acqua calda, il condizionamento e l'illuminazione.
Con successivi atti integrativi il legislatore dovrà procedere all’estensione della certificazione a tutti i consumi energetici degli edifici.

Per quanto è valido un attestato di certificazione energetica?

L’attestato di certificazione energetica ha una validità massima di 10 anni a partire dal suo rilascio ed è aggiornato ad ogni intervento che modifica la prestazione dell’edificio o dell’impianto in termini di assorbimento di energia.

A cosa serve l'attestato di Certificazione Energetica?

La certificazione energetica è stata pensata per ridurre i consumi energetici a livello globale: così come si sceglie un elettrodomestico che consuma poco, in un futuro non molto lontano sceglieremo un'abitazione non solo per i diversi fattori che oggi la caratterizzano (posizione, qualità e distanza dei servizi, rumorosità, etc. etc.) ma anche sulla base del suo consumo misurato in Kilowattora/m²annuo.
Con questa pratica della certificazione energetica si avranno presto vantaggi per molte categorie: nel settore delle costruzioni ci saranno sempre più ristrutturazioni indirizzate al contenimento della spesa energetica; per i cittatini che avranno in mano uno strumento con il quale poter scegliere l’appartamento anche in base ai consumi e non solo in base alla finiture; per la nazione, per la ricaduta in termini di sostenibilità energetica e ambientale dovuta al miglioramento delle prestazioni energetiche del parco edilizio.

Cosa accade in Valle d’Aosta ?

In relazione a quanto previsto dal Decreto Ministeriale 26 giugno 2009, “Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”, in particolare agli articoli 8 e 9 dell'allegato A, vi è l'obbligo di trasmettere in Regione copia della dichiarazione sostitutiva di scadente qualità dell'immobile.
Le Linee Guida nazionali prevedono, infatti, la possibilità, in caso di trasferimento a titolo oneroso di un immobile di scadente qualità energetica, che il proprietario autodichiari che l'edificio è in classe energetica G e che i costi per la gestione dell'edificio sono molto alti.
Il modulo per l'autodichiarazione è disponibile di seguito o nella sezione normativa.


Che cosa è l'autodichiarazione prevista dal decreto ministeriale?

Secondo quanto riportato al paragrafo 9 dell’Allegato A del decreto ministeriale del 26 giugno 2009, per gli edifici di superficie utile inferiore o uguale a 1000 m², il proprietario, consapevole della scadente qualità energetica dell’immobile, può scegliere di ottemperare agli obblighi di legge attraverso una autodichiarazione sostitutiva dell’attestato di certificazione energetica redatto dal tecnico abilitato, dove dichiara:
  1. che l’edificio è in classe G;
  2. che i costi per la gestione energetica dell’edifici sono molto alti.
Entro quindici giorni dalla data del rilascio di detta dichiarazione, il proprietario dell’immobile ne trasmette copia alla Regione Valle d'Aosta unitamente a fotocopia documento d'identità.

La Regione Valle d’Aosta ha individuato, come punto per la consegna di tale documentazione, lo Sportello Info Energia Chez Nous (Avenue du Conseil des Commis n°23, 11100 AOSTA).

La documentazione può pervenire presso lo sportello informativo tramite consegna manuale, posta raccomandata con ricevuta di ritorno, fax allo 0165-548470 o come allegato e-mail all’indirizzo di posta elettronica infoenergia@regione.vda.it


Potete scaricare il modulo autodichiarazione di seguito:

Autodichiarazione certificazione energetica Regione autonoma Valle d'Aosta.

Qual'è la normativa di riferimento?

Per la normativa aggiornata si rimanda alla sezione normativa del sito, che contiene i documenti della commissione europea, delle leggi nazionali e delle leggi della Regione Autonoma Valle d'Aosta.

Chi sono i soggetti abilitati al rilascio della certificazione energetica degli edifici?

Secondo quanto previsto all'art., 10 comma 1 della legge regionale n°21 del 18 aprile 2008 è previsto che i soggetti abilitati al rilascio dell'attestato di certificazione degli edifici siano esclusivamente persone fisiche che risultino in possesso dei seguenti requisiti:
  1. laurea magistrale, laurea o diploma e iscrizione ad un ordine o collegio che abiliti allo svolgimento di attività professionale in materia di uso razionale dell'energia, di termotecnica e di energetica;
  2. frequenza di specifici corsi di formazione, con esame finale, organizzati da soggetti accreditati dalla Regione o dagli ordini e collegi professionali ed effettuati sulla base delle modalità approvate con deliberazione della Giunta regionale, oppure, in alternativa, conseguimento di un'esperienza professionale almeno triennale comprovata da una dichiarazione dell'ordine o del collegio professionale di appartenenza, in almeno due delle seguenti attività:
    1. progettazione dell'isolamento termico degli edifici;
    2. progettazione di impianti di climatizzazione invernale o estiva;
    3. progettazione energetica di edifici e di impianti;
    4. diagnosi energetiche
  3. conoscenza della procedura, della metodologia e degli strumenti applicativi del sistema di certificazione energetica regionale, accertata secondo le modalità stabilite con deliberazione della Giunta regionale.
In data 28 Maggio 2010 è stata approvata dalla Giunta Regionale la Delibera n°1448 - APPROVAZIONE, AI SENSI DELL'ARTICOLO 10, COMMA 1, LETTERA B, DELLA L.R. 21/2008 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI, DELLE MODALITÀ DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE UTILI AI FINI DELL'ACCREDITAMENTO DEI SOGGETTI FISICI ABILITATI AL RILASCIO DELL'ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. - in cui sono state approvate le modalità di riconoscimento dei corsi di formazione utili ai fini dell'accreditamento dei soggetti fisici abilitati al rilascio dell'attestato di certificazione energetica degli edifici.

Cos'è il COA energia?

La Regione autonoma Valle d'Aosta si avvale del COA energia anche per esercitare le attività previste dalla legge regionale n. 21 del 18 aprile 2008, recentemente modificata dalla l.r. 8 marzo 2010.
Esso è previsto come principale ente attuatore della certificazione energetica degli edifici, in particolare per quanto riguarda l'accreditamento dei soggetti certificatori e la tenuta del relativo elenco, per l'effettuazione dei controlli e delle ispezioni, per l'implementazione e gestione del catasto energetico nonchè per la gestione del contrassegno di qualità per le imprese.

Per maggiori informazioni vedi pagina dedicata Coa Energia.